Français | English | Deutsch



1. Campo di applicazione

Il rivenditore (qui di seguito denominato “rivenditore”) mette a disposizione per i vostri ordini, fra l’altro, le modalità di pagamento “Fattura Wirecard” e “Addebito diretto Wirecard” (qui di seguito denominate “Modalità di pagamento Wirecard”). 

Il rivenditore collabora a tal fine con la Wirecard Bank AG, Einsteinring 35, 85609 Aschheim (qui di seguito denominata “Wirecard”). Quest’ultima, nel caso di un pagamento effettuato tramite modalità di pagamento Wirecard, acquista i crediti vantati dal rivenditore nei vostri confronti a condizione che l’analisi del rischio non abbia dato esito contrario. 

Ai fini dell’effettuazione dell’analisi del rischio, della gestione dei debitori e del Customer Service, Wirecard collabora con la società RatePAY GmbH, Franklinstraße 28-29, 10587 Berlin (qui di seguito denominata “RatePAY”). Per l’analisi del rischio, RatePAY assiste Wirecard a determinare la probabilità che il pagamento venga effettuato regolarmente. Al fine di poter mettere a disposizione le modalità di pagamento Wirecard ai suoi clienti, il rivenditore è quindi obbligato a trasmettere i dati dei clienti a Wirecard, la quale da parte sua trasferisce i vostri dati a RatePAY per l’assistenza nell’analisi del rischio. 

Detto questo, qui di seguito vi spiegheremo quali dati personali e in che forma vengono da noi raccolti, trasferiti e trattati. 

La presente Informativa sulla Privacy si applica all’utilizzo di una modalità di pagamento Wirecard. 

Si prega di prendere anche nota dell’Informativa sulla Privacy del rivenditore richiamabile all’indirizzo e dell’Informativa sulla Privacy di RatePAY all’indirizzo https://www.ratepay.com/datenschutz/#dse_it.


2. Di quali dati si tratta? 

Per l’esecuzione delle modalità di pagamento Wirecard utilizziamo i seguenti dati e i risultati ottenuti tramite la loro analisi (qui di seguito denominati collettivamente “dati del cliente”): 

  • Dati identificativi:  nome (titolo, nome(i), cognome), data di nascita, indirizzo, indirizzo di posta elettronica e numero di telefono 
  • Dati del conto (addebito diretto Wirecard): titolare del conto, numero del conto, codice bancario, istituto di credito, IBAN, BIC/Swift 
  • Dati dell’ordine: dati relativi ai vostri ordini correnti, passati e/o futuri effettuati presso il rivenditore e altri online shop che collaborano con Wirecard e RatePAY, ad esempio indicazioni riguardanti i prodotti e le modalità di pagamento selezionati. 
  • Dati sulla solvibilità: dati, in particolare da agenzie di rating, che forniscono informazioni relativamente alla vostra solvibilità, ad esempio crediti riconosciuti da un titolo giudiziale vantati nei vostri confronti e altri dati riguardanti la solvibilità, nella misura in cui tale utilizzo sia consentito in base alle relative disposizioni sulla protezione dei dati personali. 

 

3. Quali sono le finalità dell’utilizzo dei vostri dati 

I vostri dati vengono raccolti e trattati allo scopo di verificare l’identità e per valutare la vostra solvibilità. La raccolta e l’utilizzo vengono, inoltre, effettuati per [prevenzione di frodi, verifica della serietà, prevenzione del riciclaggio di denaro, analisi del rischio, individuazione dell’indirizzo]. Qui di seguito, al punto 3, descriviamo nei dettagli le singole misure. Tali misure vengono effettuate, in parte, anche sulla base di un trattamento automatizzato dei dati. 

La base giuridica è rappresentata dall’articolo 6 comma 1 lettera b e dall’articolo 6 comma 1 lettera f del regolamento generale sulla protezione dei dati (RGDP), e dai §§ 30, 31 della Bundesdatenschutzgesetz [Legge federale tedesca sulla protezione dei dati]. Il trattamento di dati sulla base dell’articolo 6 comma 1 lettera f RGDP può essere solo effettuato se ciò rientra nei legittimi interessi di Wirecard o di parti terze e se non prevalgono gli interessi o i diritti fondamentali o le libertà fondamentali delle persone interessate relativi alla protezione dei dati personali.


3a) Analisi del rischio per ordini effettuati con il rivenditore quando si seleziona una modalità di pagamento Wirecard 

 (i) Wirecard riceve i dati del cliente dal rivenditore e li trasmette, nella misura in cui essi riguardino la richiesta, stipulazione e termine del contratto con il rivenditore, alla società SCHUFA Holding AG (“SCHUFA”), alla società Infoscore Consumer Data GmbH (“ICD”), alla società Creditreform Boniversum GmbH (“CBG”) e/o alla società Bürgel Wirtschaftsinformationen GmbH & Co. KG (“BWI”) e/o alla società Crif GmbH (“Crif”) (qui di seguito denominate „agenzie di rating“; troverete i relativi indirizzi al punto 4) . Wirecard riceve da queste agenzie di rating informazioni su di voi. Fanno parte di queste informazioni anche informazioni sulla solvibilità acquisite tramite metodi matematici statistici. Per i relativi calcoli vengono considerati anche indirizzi (le informazioni così acquisite vengono denominate qui di seguito “valori score”).

(ii) Wirecard trasmette i dati dei clienti anche a RatePAY per l’effettuazione dell’analisi del rischio e RatePAY trasmette i dati dei clienti, nella misura in cui essi riguardino la richiesta, stipulazione e termine del contratto con il rivenditore, alle agenzie di rating.

Wirecard e RatePAY determinano, sulla base delle informazioni ricevute e di altri dati dei clienti, propri valori score e altre valutazioni (ad esempio categorie di rischio) e Wirecard decide su questa base in merito alla messa a disposizione della modalità di pagamento Wirecard desiderata, sia per l’ordine corrente sia per ordini futuri effettuati nell’online shop. Essa trasmette, quindi, le sue decisioni al rivenditore. In questi accertamenti vengono inclusi anche i dati del vostro indirizzo che costituiscono però solo un elemento dei dati considerati. 


3b) Analisi del rischio per ordini effettuati con altri online shop quando si seleziona una modalità di pagamento Wirecard 

Le analisi del rischio e gli accertamenti descritti al punto 3a) e i valori score e altre analisi da essi risultanti (“vecchia analisi”) vengono anche utilizzati da Wirecard, se visiterete anche altri online shop del rivenditore o altre imprese che collaborano con Wirecard e RatePAY e desiderate pagare anche in tale occasione con una modalità di pagamento Wirecard. Per far ciò, Wirecard utilizza integralmente il procedimento descritto al punto 3a). La vecchia analisi viene considerata semplicemente come un elemento fra tanti altri nella nuova analisi. 

Le vecchie analisi acquisite sulla base di precedenti ordini effettuati da voi con online shop e imprese che collaborano con Wirecard e RatePAY verranno anche considerate negli accertamenti e nelle analisi da effettuare sulla base del punto 3a). 


3c) Cessione dei crediti quando si seleziona una modalità di pagamento Wirecard 

Il rivenditore trasmette inoltre i dati dei suoi clienti, per la cessione dei crediti vantati nei vostri confronti, a Wirecard. Wirecard tratta e utilizza questi dati di clienti se ciò è necessario per la rivendicazione e l’attuazione dei diritti relativi ai crediti ceduti.


3d) Ulteriori utilizzi sulla base di consensi legali 

Facciamo presente che il trattamento e l’utilizzo dei dati dei clienti e di altri dati personali è consentito se ciò è permesso dal regolamento generale sulla protezione dei dati, dalla legge federale tedesca sulla protezione dei dati o da altre disposizioni legali. 

In particolare, sia noi sia le parti terze da noi incaricate con l’esecuzione del contratto, siamo autorizzati a trattare e utilizzare i dati dei clienti al fine dell’esecuzione dei contratti stipulati con voi, se ciò è necessario. 

Il rivenditore e Wirecard hanno, inoltre, il diritto di trasmettere alle agenzie di rating su menzionate anche dati riguardanti crediti attualmente vantati nei vostri confronti. Ciò è consentito sulla base dei §§ 30, 31 BDSG e dell’art. 6 I b e f RGDP se non avete fornito la prestazione dovuta nonostante essa fosse esigibile, se la trasmissione è necessaria per garantire interessi legittimi del rivenditore o di parti terze e se

  • il credito è esecutivo o se avete espressamente riconosciuto il credito o 
  • se siete stati sollecitati, dopo la scadenza del termine del credito, almeno due volte per iscritto, il rivenditore o la parte terza da esso incaricato vi ha informato per tempo, non prima del primo sollecito, in merito alla prossima trasmissione dopo almeno quattro settimane e voi non avete contestato il credito oppure 
  • il rapporto contrattuale alla base del credito può essere disdetto senza preavviso a causa di ritardi nei pagamenti e il rivenditore o la parte terza da esso incaricata vi ha informati della prossima trasmissione.


Il rivenditore e Wirecard possono, inoltre, trasmettere alle agenzie di rating su menzionate anche dati relativi ad altri comportamenti non conformi al contratto (ad esempio comportamento fraudolento). Tali comunicazioni possono essere effettuate secondo l’art. 6 I RGDP solo se ciò rientra nei legittimi interessi del rivenditore o di parti terze e se non esiste motivo di credere che prevalga il legittimo interesse della persona interessata all’esclusione della trasmissione. 

Le agenzie di rating conservano e utilizzano i dati ricevuti. L’utilizzo include anche il calcolo del valore di probabilità sulla base dei dati in possesso dell’agenzia di rating per la valutazione del rischio del credito (score). I dati ricevuti vengono trasmessi dalle agenzie di rating ai propri partner contrattuali nello spazio economico europeo e in Svizzera, per dare loro informazioni per la valutazione della solvibilità di persone fisiche. I partner contrattuali delle agenzie di rating sono imprese che si fanno carico dei rischi del mancato pagamento di prodotti o servizi (in particolare istituti di credito e società di carte di credito e di leasing, ma anche imprese di locazione, commercio, telecomunicazione, fornitura di energia, assicurazioni e agenzie di recupero crediti). Le agenzie di rating mettono a disposizione dati personali solo se viene dimostrato in modo credibile, di caso in caso, l’esistenza di un interesse legittimo in tale ambito e se la trasmissione è consentita dopo aver tenuto conto di tutti gli interessi. L’entità dei dati messi a disposizione può, pertanto, variare, in funzione della tipologia del partner contrattuale. Le agenzie di rating utilizzano i dati, inoltre, per la verifica dell’identità e dell’età di persone, su richiesta dei loro partner contrattuali che offrono, ad esempio, servizi su internet.


4. I vostri diritti di revoca, informazione, rettifica, blocco e cancellazione 

Avete nei confronti di Wirecard il diritto a richiedere informazioni sulla base dell’art. 15 RGDP, il diritto di richiedere la rettifica sulla base dell’art. 16 RGPD, il diritto di richiedere la cancellazione sulla base dell’art. 17 RGPD, il diritto di richiedere la limitazione del trattamento sulla base dell’art. 18 RGPD e il diritto alla portabilità dei dati sulla base dell’art. 20 RGPD. Esiste inoltre la possibilità di rivolgersi all’Autorità di Controllo competente per Wirecard, il Bayerische Landesamt für Datenschutzaufsicht [Ufficio del Land Baviera per il Controllo sulla protezione dei dati]. 

Sulla base dell’art. 21 comma 1 RGPD è possibile opporsi al trattamento dei dati per motivi che risultano dalla particolare situazione della persona interessata. È possibile presentare l’opposizione in forma libera inviandolo all’indirizzo data.privacy@wirecard.com.

Avete inoltre il diritto di richiedere informazioni al rivenditore, se il rivenditore rifiuta di attivare il tipo di modalità di pagamento Wirecard sulla base di un trattamento automatizzato dei vostri dati. Potrete inoltre comunicare al rivenditore, in tale contesto, anche il vostro punto di vista in merito al suo rifiuto. In tal caso, il rivenditore farà verificare le vostre obiezioni alla decisione da Wirecard. 

Vi preghiamo di inviare la richiesta all’indirizzo del rivenditore indicato nell’Impressum. 

Per quanto riguarda i vostri dati conservati dalle agenzie di rating su indicate, otterrete le relative informazioni e altre informazioni sul procedimento di informazione/score della relativa agenzia di rating, direttamente dalla relativa agenzia di rating, raggiungibile al seguente indirizzo:

  • Creditreform Boniversum GmbH, Hellersbergstr. 11, 41460 Neuss 
  • SCHUFA Holding AG, Kormoranweg 5, 65201 Wiesbaden 
  • Infoscore Consumer Data GmbH, Rheinstraße 99, 76532 Baden-Baden 
  • Bürgel Wirtschaftsinformationen GmbH & Co. KG, Postfach 500166, 22701 Hamburg
  • Crif Germania: Crif GmbH, Dessauerstraße 9, 80992 München
  • Crif Austria: Crif GmbH, Diefenbachgasse 35-39, 1150 Wien
  • Crif Svizzera = Crif AG, Hagenholzstraße 81, 8050 Zürich

 

5. La conservazione dei vostri dati 

Wirecard conserva i dati acquisiti durante la raccolta e il trattamento per un periodo di tre anni. Allo scadere di tale periodo, i dati verranno cancellati e/o bloccati, se un trattamento e/o l’utilizzo non sia consentito o necessario sulla base di un permesso legale per essere in grado di rispettare i termini di conservazione richiesti dal diritto commerciale/fiscale (dieci anni).